Monday, June 26, 2017

ultime news

Continua anche per i prossimi giorni la forte ondata di calore anomala per la stagione ma con il trascorrere delle ore correnti atlantiche riusciranno a innescare temporali di calore su Alpi e Appennino dove potrebbero verificarsi temporali di forte intensità. Ciò però...
Un forte boato e un baglio di luce è stato avvertito attorno alle 23.00 tra Veneto, Emilia e Lombardia. Il lampo di luce ed il boato sono stati avvistati in molte città delle regioni interessate. A causare tutto ciò un meteorite...
  Ci risiamo dopo le 22.30, Whatsapp ha smesso di funzionare, non solo in Italia, ma anche in molti altri paesi, a giudicare dalle segnalazioni su twitter, dove l’hashtag #whatsappdown è finito subito ai primi posti. Come sempre i problemi...

live #maltempo

    tutte le notizie

      Come comportarsi in caso di Tecniche di Primo Soccorso? Ecco le manovre da svolgere per una corretta Rianimazione cardiopolmonare in caso di arresto cardiaco. Le...

    Alle 10 del 29 Marzo 2017 si è iniziato dai territori delle province di Udine e Gorizia. Il 4 aprile sarà la volta di Trieste e Pordenone.

    È stato firmato oggi un accordo tra la Protezione Civile e l’Agenzia Spaziale Italiana per creare un Gruppo di Coordinamento che permetta di monitorare i fenomeni in tempo reale e di mappare l’estensione delle aree interessate.

    Il numero unico di emergenza (NUE) 112 è il numero di telefono per contattare i servizi di emergenza nell'Unione europea, attivo in tutti gli stati membri dell'Unione europea.

    Where Are U è l'app ufficiale del numero europeo di emergenza 112, grazie alla quale è possibile contattare i soccorsi in caso di emergenza.

    Se il comune ha problematiche legate al bilancio e non ha i fondi per finanziare le attività di supporto alla città della Protezione civile, i volontari possono essere costretti ad anticipare le spese.

    Siamo ancora l'unico Paese al mondo che non ha un servizio civile nazionale di meteorologia che coordini i servizi meteo attivi in Italia

    Linea dura verso i volontari della Protezione Civile circa il comportamento tenuto sui social network. Sanzioni disciplinari in arrivo