Vai al contenuto

Agricoltori in protesta, tensione in aumento a Parigi e in Italia

Agricoltori in protesta a Parigi e in altre regioni francesi contro le politiche governative in risposta alla crisi. Proteste anche in Italia.

La Francia è attualmente scossa da una massiccia protesta degli agricoltori contro le politiche governative in risposta alla crisi che sta attraversando il settore agricolo. La tensione è alle stelle mentre migliaia di agricoltori si stanno dirigendo verso Parigi con trattori e altri mezzi di trasporto, in un tentativo di bloccare la capitale e altre grandi città. Si prevede che otto posti di blocco verranno istituiti per interrompere il traffico e sostenere la protesta.

I trattori hanno bloccato la A13 dalla Normandia e la A4 che arriva dall’est. Un consiglio dei ministri urgente è convocato per le 15:15 all’Eliseo per fare il punto della situazione.

Il ministro dell’Interno ha dichiarato che il traffico sarà estremamente difficile nella regione dell’Ile de France e ha esortato i cittadini e i trasportatori a minimizzare gli spostamenti. In risposta, la polizia si sta mobilitando per impedire l’ingresso dei trattori a Parigi e nelle altre principali città, preparandosi a gestire una situazione di potenziale caos stradale.

La protesta, organizzata dalla Federazione Nazionale dei Sindacati degli Imprenditori Agricoli e dal sindacato Giovani Agricoltori, ha dichiarato lo “stato di assedio” di Parigi, pianificando otto punti di blocco nell’Ile de France. Allo stesso tempo, proteste simili si stanno svolgendo in altre parti della Francia, con blocchi autostradali e rallentamenti, mentre gli agricoltori sollevano questioni legate alla remunerazione, all’uso di prodotti fitosanitari e agli accordi di libero scambio che minacciano il settore agricolo.

Le tensioni non riguardano solo la Francia, ma si sono estese anche in Italia, con cortei e blocchi che interessano diverse zone del Paese, compresa la Sardegna. Gli agricoltori italiani stanno protestando contro le politiche europee e nazionali del settore, chiedendo iniziative specifiche a favore dei giovani agricoltori. Queste manifestazioni stanno causando notevoli disagi alla circolazione in varie regioni, con presidi su molte strade principali.

Anche in Calabria, gli agricoltori stanno sollevando le proprie preoccupazioni e chiedendo supporto contro le difficoltà del settore agricolo. Monsignor Angelo Raffaele Panzetta, arcivescovo di Crotone-Santa Severina, ha espresso solidarietà agli agricoltori, sottolineando l’importanza di garantire un sostegno adeguato per tutelare il settore agricolo e l’occupazione. La sua presa di posizione riflette la gravità della situazione e l’urgente necessità di affrontare le sfide che il settore agricolo sta attualmente affrontando.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Possiamo essere spiati dalla fotocamera del telefono o del Pc? Si! Ecco come proteggerci
Scopri come la tua privacy potrebbe essere a rischio tramite la fotocamera di PC e smartphone. Dai malware alle app ingannevoli, impara a proteggerti con consigli efficaci in questo articolo essenziale sulla sicurezza digitale.
Credit © Photo by TheRegisti
continua a leggere...
Allerta Meteo Trentino, emessa Allerta Gialla
La protezione civile del Trentino ha emesso un avviso di allerta ordinaria (gialla), per possibili problemi di natura idrogeologica su tutto il territorio provinciale.
continua a leggere...
Allerta Meteo, Allerta Arancione in 2 Regioni e Allerta Gialla in 10: ecco quali
In arrivo temporali, nevicate e venti forti, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso Allerta Arancione in 2 Regione e Allerta Gialla in 10 altre Regioni. Scopri in dettaglio le aree in allerta
continua a leggere...