Vai al contenuto

Agricoltori, la Commissione Europea rivaluta gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra

La Commissione Europea rivaluta gli obiettivi climatici per l’agricoltura, puntando a ridurre le emissioni del 30% entro il 2040. Tuttavia, i target potrebbero essere rimossi. Un’importante decisione è attesa.

La Commissione Europea sta rivedendo gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra nell’agricoltura al fine di soddisfare gli obiettivi climatici dell’Unione Europea entro il 2040. In una bozza di comunicazione sul clima, Bruxelles ha enfatizzato l’importanza cruciale dell’agricoltura per l’azione climatica, richiedendo una riduzione delle emissioni del 30% entro il 2040 rispetto ai livelli del 2015.

Tuttavia, nelle versioni successive del documento trapelato, i target di riduzione delle emissioni per il settore agricolo sono stati eliminati. La decisione finale sarà presa dagli alti funzionari dell’Unione Europea. Questa rivalutazione potrebbe avere un impatto significativo sulle politiche ambientali e agricole dell’UE, e potrebbe sollevare domande su come l’Europa intende affrontare la sfida climatica nel settore agricolo.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Coldiretti, “Con le follie UE a rischio il 30% del cibo Made in Italy”
La Coldiretti esprime preoccupazione per politiche europee che potrebbero ridurre la produzione alimentare in Italia del 30%. Manifestazione a Bruxelles il 26 febbraio per presentare richieste in merito alla Politica Agricola Comune.
Credit © Elaine Casap
continua a leggere...
Cos’è l’Energia Solare, vantaggi e svantaggi per l’energia del futuro
Scopri il futuro dell'energia solare: pannelli trasparenti, silicio bidimensionale e stazioni orbitanti promettono una rivoluzione verde. Leggi come la ricerca sfida i limiti dell'innovazione!
continua a leggere...
Coldiretti contro l’UE, “Stop all’invasione di riso asiatico. Tutelare il riso italiano”
Le importazioni di riso dalla Cambogia verso l'Unione Europea sono raddoppiate, generando preoccupazione per i produttori italiani. Coldiretti e Filiera Italia chiedono una clausola di salvaguardia per proteggere l'agricoltura nazionale e assicurare standard qualitativi elevati.
Credit © Sandy Ravaloniaina
continua a leggere...