Vai al contenuto

Covid, flop per la campagna vaccinale: un’analisi indipendente

La campagna vaccinale di richiamo in Italia è state un deciso flop, specialmente al Sud. Le persone anziane sembrano essere meno propense a vaccinarsi, con coperture molto basse. Solo il 5% dei sessantenni, l’11% dei settantenni e il 14% degli ultra 80enni si è sottoposto al richiamo.

L’Italia sta affrontando sfide significative nella campagna di vaccinazione di richiamo per gli over 60, con particolare criticità riscontrate al Sud. Secondo un’analisi indipendente condotta dalla Fondazione Gimbe basata sui dati del ministero della Salute, l’Italia si è posizionata al 14° posto per la fascia d’età 60-69 anni, con una copertura del 5,7%; al 15° posto per la fascia 70-79 anni, con una copertura dell’11%; e al 14° posto per gli over 80, con una copertura del 14,4%. Questi risultati mettono in luce una situazione in cui la vaccinazione di richiamo degli anziani è molto bassa rispetto ad altri Paesi europei.

Nonostante le restrizioni e le pressioni degli ultimi due anni, sembra che anche le persone anziane stiano diminuendo la propensione a vaccinarsi contro il Covid. Ciò suggerisce che le percentuali di vaccinazione nel 2021 e 2022 sono state influenzate principalmente dalle esigenze di adempiere ai requisiti del green pass, e non dalla volontà delle persone anziane di vaccinarsi.

La situazione non è migliore in altri Paesi europei, con alcuni che presentano percentuali di vaccinazione ancora più basse dell’Italia, soprattutto tra gli anziani. Paesi come la Grecia, i Paesi dell’Est e la Romania, hanno registrato una copertura vaccinale scesa addirittura al 0%.

A livello regionale, si evidenzia un quadro variegato. Dieci regioni hanno superato la media nazionale nella fascia 60-69 anni, con la Toscana in testa con l’11%, mentre undici regioni si sono posizionate al di sotto della media, con la Sicilia all’0,9%. Per la fascia 70-79 anni, nove regioni hanno superato la media nazionale, con la Toscana al 21,4%, e dodici regioni si sono posizionate al di sotto della media, con la Sicilia all’1,8%. Infine, per gli over 80, nove regioni hanno superato la media nazionale, con la Toscana al 26,3%, e dodici regioni si sono posizionate al di sotto della media, con la Sicilia all’1,9%.

Copertura Vaccinale, Regioni a Confronto

60-69 anni. A fronte di una copertura nazionale del 5,7%, 10 Regioni si collocano sopra la media nazionale: dal 5,9% del Piemonte all’11% della Toscana. 11 Regioni si trovano sotto la media: dal 5,6% dell’Umbria allo 0,9% della Sicilia.

70-79 anni. A fronte di una copertura nazionale dell’11%, 9 Regioni si collocano sopra la media nazionale: dall’11,5 dell’Umbria al 21,4% della Toscana. 12 Regioni si trovano sotto la media: dal 10,6% del Veneto all’1,8% della Sicilia.

Over 80. A fronte di una copertura nazionale del 14,4%, 9 Regioni si collocano sopra la media nazionale: dal 14,6% dell’Umbria al 26,3% della Toscana. 12 Regioni si trovano sotto la media: dal 14% di Veneto e Lazio, all’1,9% della Sicilia

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Terremoto Cremona, scossa di magnitudo 3.0 registrata a Torlino Vimercati
Terremoto oggi a Cremona, più precisamente a Torlino Vimercati in provincia di Cremona. Ecco tutti i dettaglia
continua a leggere...
Maltempo, da lunedì forti piogge e nevicate al nord e centro
Marzo parte nel segno del maltempo, a partire dalle prime ore di lunedì, e per tutta la settimana, forti piogge, nevicate abbondanti e vento forte colpiranno la penisola. Partendo dal Nord per poi giungere al Sud l'Italia tornerà nell'autunno.
continua a leggere...
Allerta Meteo, Protezione Civile: Allerta Arancione su parte della Sicilia
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso ha emesso una Allerta Arancione per parte della Sicilia e una Allerta Gialla per altre 7 regioni.
continua a leggere...