Vai al contenuto

Disastro Mediaset, la “Via Crucis” su Rai1 batte “Se potessi dirti addio”

Rai 1 batte ancora Canale 5 nella guerra degli ascolti. La Via Crucis raggiunge i 4 milioni con 20% di share “Se potessi dirti addio”, su Canale 5 si ferma al 16%.

Nella serata di venerdì 29 marzo 2024, la televisione italiana ha assistito a una significativa battaglia degli ascolti tra due dei principali network del paese, Rai e Mediaset. Da una parte, Rai1 ha trasmesso la tradizionale “Via Crucis” presieduta da Papa Francesco, un evento che ogni anno attira l’attenzione di milioni di fedeli e telespettatori. Dall’altra, Canale 5 ha presentato la prima puntata della nuova fiction “Se potessi dirti addio”, con Gabriel Garko protagonista, puntando a catturare l’interesse del pubblico con una storia di forte impatto emotivo.

Il risultato di questa sfida ha visto prevalere Rai1, che con la “Via Crucis” ha raggiunto quasi 4 milioni di spettatori, pari al 20,5% di share. Al contrario, “Se potessi dirti addio” ha raccolto 2.851.000 spettatori, con uno share del 16,94%, non riuscendo a superare l’evento religioso trasmesso dalla rete pubblica. Questo esito rappresenta un importante successo per Rai1, confermando la forza degli eventi di carattere spirituale e culturale nella programmazione televisiva.

La serata ha offerto anche altri spunti interessanti in termini di ascolti. Su Tv8, la trasmissione “4 Ristoranti” in prima tv free ha segnato 461.000 spettatori con il 2,3% di share, mentre su Rai4 “Warrior” ha appassionato 362.000 spettatori (2%). Su Iris, il film “Appaloosa” ha totalizzato 289.000 spettatori (1,5%), e su Real Time “Primo Appuntamento” ha coinvolto 332.000 spettatori (1,7%). Questi dati evidenziano come la varietà della programmazione e la presenza di contenuti di qualità su canali minori siano in grado di attrarre un pubblico fedele e interessato.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Ricariche elettriche, l’Italia ha un problema di monopolio. Cala l’energia ma aumentano i costi
Nonostante il calo dei prezzi dell'energia a livello internazionale, in Italia il costo delle ricariche per auto elettriche registra aumenti fino al 69%. Un fenomeno che solleva l'allarme sull'oligopolio e la mancanza di concorrenza.
Credit © Myenergi
continua a leggere...
Terremoto in Campania: Sciame Sismico in Corso ai Campi Flegrei
La Campania è stata colpita da un'intensa attività sismica con epicentro ai Campi Flegrei, avvertita distintamente a Napoli e nei comuni limitrofi.
continua a leggere...
Amadeus lascia la Rai per NOVE, a confermarlo Fiorello a Viva Rai 2
Nella puntata odierna di Viva Rai 2, Fiorello conferma il passaggio di Amadeus a Warner Discovery, segnando un importante cambiamento nel panorama televisivo italiano.
continua a leggere...