Vai al contenuto

Eruzione Islanda, enorme nube di gas tossico si sposta sopra l’Europa

Un’eruzione vulcanica in Islanda sta generando una nube tossica che minaccia l’Europa settentrionale e lo strato di ozono artico.

Un’importante eruzione vulcanica in corso nella Penisola di Reykjanes in Islanda ha scatenato una massiccia nube di gas tossico che si sta lentamente spostando sopra l’Europa settentrionale, sollevando preoccupazioni tra gli esperti riguardo al possibile impatto sull’ozono artico. Sebbene la nube non rappresenti una grave minaccia per la salute pubblica, il diossido di zolfo emesso potrebbe avere conseguenze sull’ozono atmosferico.

L’eruzione ha causato la fuoriuscita di lava e diossido di zolfo, creando una situazione potenzialmente pericolosa per chi si trova nelle vicinanze. Fortunatamente, la lava non ha raggiunto il mare, evitando la formazione di acido cloridrico, che sarebbe stato estremamente dannoso per l’ambiente circostante e per la salute umana.

A seguito dell’emissione di gas tossici, è stato necessario evacuare i lavoratori di una centrale elettrica nelle vicinanze e consigliare ai residenti di rimanere al chiuso per evitare esposizioni dannose. Nonostante una diminuzione delle emissioni, una colonna di gas densa alta 5 chilometri si è diretta verso l’Europa settentrionale, innescando l’allerta tra le autorità locali.

I satelliti hanno già rilevato la presenza della nube di gas sopra il Regno Unito, in avvicinamento alla Scandinavia, ma si prevede che si disperderà prima di raggiungere la Russia. Gli scienziati stanno monitorando attentamente la situazione, preoccupati per le possibili ripercussioni sull’ozono e sull’ambiente circostante. La natura imprevedibile delle eruzioni vulcaniche richiede una costante vigilanza da parte degli esperti per valutare e affrontare eventuali rischi derivanti da tali eventi naturali.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Meteo, da martedì torna il freddo con temporali e calo delle temperature
L'anticiclone sub tropicale cede il passo a un'ondata di freddo con temporali e grandine che colpirà l'Italia a partire da martedì.
continua a leggere...
Eclissi totale di Sole, sarà notte in pieno giorno: quando e dove vederla
Eclissi Totale di Sole 2024, prepara gli occhi e scegli la posizione migliore per un'esperienza unica e memorabile.
continua a leggere...
Perla Vatiero vince il Grande Fratello, un percorso di crescita e riconciliazione
Perla Vatiero, originaria di Angri e laureata in Scienze Motorie, ha vinto l'edizione 2023 del Grande Fratello. La sua esperienza nel reality è stata segnata da momenti di introspezione, crescita personale e una riconciliazione sorprendente.
continua a leggere...