Vai al contenuto

Forti esplosioni all’inceneritore di Riccione, intervento dei Vigili del Fuoco

Esplosioni udite all’inceneritore di Riccione: feriti e interventi in corso. Arpae chiamata per analisi dell’aria.

Diverse esplosioni hanno scosso l’inceneritore di Raibano, situato nella frazione del Comune di Riccione (Rimini), intorno alle 16.30. Le autorità competenti, inclusi i Vigili del Fuoco e il servizio medico di emergenza 118, sono immediatamente intervenuti sul posto a seguito delle segnalazioni. Le prime notizie suggeriscono che vi siano persone ferite a causa di queste esplosioni.

Stando ai primi accertamenti, gli operai sarebbero rimasti feriti a seguito di un’esplosione che ha interessato il nastro trasportatore adibito al trasporto dei rifiuti dai compattatori fino al termovalorizzatore.

Considerando la natura dell’inceneritore, utilizzato per la combustione dei rifiuti, è stata richiesta l’assistenza di Arpae per condurre analisi dell’aria nell’area circostante al fine di valutare l’impatto ambientale di questo evento. La comunità locale è in ansia per le implicazioni di questa serie di esplosioni e attende ulteriori aggiornamenti sulle indagini in corso.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Maltempo, Neve: Brennero riaperto, interrotta la ferrovia della Val Pusteria
Neve blocca strade al Brennero, ma autostrada riaperta. Rischi valanghe in Alto Adige. Ferrovia Val Pusteria chiusa tra Fortezza e San Candido.
Credit © Patrick Fore on Unsplash
continua a leggere...
Malattia del Cervo Zombie, cos’è e perché preoccupa le autorità
Una misteriosa malattia, nota come "Malattia del Cervo Zombie", minaccia cervi e potenzialmente anche esseri umani negli Stati Uniti e in Canada.
Credit © Febiyan - Unsplash
continua a leggere...
Chiara Ferragni, si indagherà anche sui followers: veri o fake?
La magistratura sembra pronta ad aprire un nuovo focus sulle attività di Chiara Ferragni cercando di indagare sulla veridicità o meno dei milioni di followers che la seguono.
continua a leggere...