Vai al contenuto

Guerra in Ucraina, sale la tensione: caccia italiani intercettano aerei russi sul Baltico

Continua a salire la tensione tra Russia, Ucraina e la Nato. Nelle scorse ore caccia dell’Areonautica Militare Italiana hanno intercettato aerei russi che sorvolavano il Mar Baltico in prossimità della Polonia.

La guerra in Ucraina, giunta ormai al suo 766° giorno, continua a essere al centro dell’attenzione internazionale, con sviluppi e aggiornamenti che emergono quotidianamente. La situazione sul campo di battaglia rimane tesa e complessa, con entrambe le parti che riportano perdite e avanzamenti strategici.

08:27

NATO, "Non ci sono minacce imminenti dalla Russia, ma prepariamoci"

“Non ci sono segnali che la Russia stia pianificando un attacco contro membri della Nato, ma l’Alleanza Atlantica deve essere preparata per una futura escalation”. Queste le parole del Tenente Ammiraglio Rob Bauer, presidente del comitato militare della Nato.

07:25

Germania, Scholz: "Putin ha infranto il principio della pace in Europa"

Pace senza libertà significa oppressione, non c’è pace senza giustizia. Ecco perché sosteniamo l’Ucraina nella sua lotta per una pace giusta, finché sarà necessario. Noi tutti desideriamo un mondo più pacifico e il sostegno all’Ucraina serve anche a noi, alla nostra sicurezza. Per molti decenni la pace in Europa si è basata su un principio fondamentale: i confini non possono essere mai più spostati con la forza. La Russia di Vladimir Putin ha infranto questo principio ma noi abbiamo il compito di renderlo nuovamente valido: continuando a sostenere l’Ucraina con decisione e prudenza, soprattutto perché siamo uniti dalla convinzione che la legge debba prevalere sulla violenza“. Queste le parole pronunciate dal cancelliere Olaf Scholz durante il tradizionale messaggio per gli auguri di Buona Pasqua.

07:15

Odessa, attacco missilistico nella notte

Nella notte Odessa è stata colpita da un attacco missilistico russo ma i sistemi di difesa aerea ucraina hanno intercettato ed abbattuto tutti i missili. Cinque persone sono rimaste ferite a causa dei detriti precipitati sulle strade e gli edifici.

00:15

Zelensky: "Servono missili Atacms"

In un intervista al Washington Post’ il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky ha dichiarato che “L’Ucraina ha bisogno di missili Atacms che possano colpire gli aeroporti della Crimea da dove la Russia lancia missili contro l’Ucraina. Quando la Russia saprà che possiamo distruggere questi caccia, non attaccherà più dalla Crimea. È come con la marina. Li abbiamo spinti fuori dalle nostre acque territoriali. Ora li spingeremo fuori dagli aeroporti della Crimea“.

Credit © Wikipedia

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Protezione Civile, esercitazione su bradisismo ai Campi Flegrei
Da lunedì 22 aprile prenderà il via la prima delle tre esercitazioni di protezione civile previste nel 2024 nell’area dei Campi Flegrei.
continua a leggere...
Terremoto Turchia, scossa magnitudo 5.6: ci sono danni ad edifici
Una scossa di magnitudo 5.6 ha danneggiato abitazioni e scosso la cittadina di Sulusaray, in Turchia.
continua a leggere...
Spazio, la NASA avverte: “La Cina nasconde progetti militari nello spazio”
Il capo della NASA, Bill Nelson, ha dichiarato che la Cina sta occultando attività militari dietro il suo programma spaziale civile, sollevando preoccupazioni sulla sicurezza.
continua a leggere...