Vai al contenuto

La Smemoranda è fallita, deserta l’asta per rilevarla. Addio alla “Smemo”

La mitica “Smemo” è ufficialmente fallita. Fondata nel 1979 da Gino e Michele, ha coinvolto generazioni di studenti e personaggi famosi.

L’agenda Smemoranda, fondata nel 1979 dai famosi scrittori Gino e Michele, rischia di sparire dal mercato entro settembre, poiché nessuno si è fatto avanti per acquisire il marchio. Questo iconico oggetto è stato un simbolo generazionale, coinvolgendo il movimento studentesco e importanti figure dell’epoca come Claudio Bisio, Ligabue, Pelù e Jovanotti.

Dopo anni di straordinario successo, l’agenda ha attraversato una crisi profonda, accentuata dalla pandemia di Covid-19 e dalla diffusione della didattica a distanza. La concorrenza, la scomparsa delle cartolerie tradizionali a vantaggio della grande distribuzione e dell’e-commerce, l’ascesa del digitale e l’introduzione dei diari d’istituto hanno contribuito al suo declino.

Giochi Preziosi ha tentato di salvare il marchio Smemoranda, prendendolo in affitto per un anno; tuttavia, la mancata vendita all’asta segna la fine di un’epoca. La società, specializzata in giocattoli e prodotti per l’infanzia, aveva cercato di preservare questa iconica agenda, ma l’assenza di acquirenti ha portato a un epilogo amaro.

La Smemoranda, con le sue copertine sgargianti e la sua impostazione creativa, è stata un elemento fondamentale nella vita di molti giovani, diventando un punto di riferimento per l’organizzazione della vita quotidiana e un simbolo di espressione personale.

Questa situazione rappresenta non solo la fine di un prodotto iconico la mitica “Smemo”, ma anche il tramonto di un’era, segnando la transizione verso nuove forme di organizzazione e espressione individuale. L’addio imminente della Smemoranda lascia un vuoto nel cuore di coloro che hanno vissuto la propria giovinezza con questo simbolo indelebile.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Allerta Meteo, Protezione Civile: Allerta Arancione su parte della Sicilia
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso ha emesso una Allerta Arancione per parte della Sicilia e una Allerta Gialla per altre 7 regioni.
continua a leggere...
Allerta Meteo Campania, Allerta Gialla per temporali forti
La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato fino alle 20 di domani, domenica 25 febbraio, il vigente avviso di allerta meteo di livello Giallo.
continua a leggere...
Allerta Meteo, Areonautica Militare: “forti temporali e burrasca in 5 regioni”
Maltempo, emesso dal Servizio Meteorologico dell’Areonautica Militare un Avviso Fenomeni Intensi per le prossime ore. Ecco le regioni e le aree in allerta.
continua a leggere...