Vai al contenuto

Malattia X, allarme degli esperti: “In arrivo una pandemia più devastane del Covid”

Gli esperti lanciano un allarme sulla Malattia X, un ipotetico nuovo morbo che potrebbe causare una pandemia più letale del Covid-19.

Credit © Martin Sanchez

La comunità scientifica internazionale è in allerta per la cosiddetta Malattia X, un agente patogeno ancora sconosciuto che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), potrebbe essere all’origine di una futura pandemia con un impatto potenzialmente più devastante di quello del Covid-19. La Malattia X rappresenta un termine generico utilizzato per indicare una malattia ipotetica, non ancora identificata, che potrebbe emergere e diffondersi rapidamente a livello globale, causando gravi danni alla salute pubblica.

La “Malattia X” è stata inserita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nell’elenco delle malattie prioritarie che presentano un potenziale epidemico e per le quali non esistono ancora misure preventive o terapeutiche adeguate. Questa categorizzazione serve a stimolare la ricerca e lo sviluppo di vaccini e trattamenti in previsione di un’eventuale emergenza sanitaria.

Ilaria Capua ha evidenziato come la pandemia di Covid-19 abbia dimostrato la vulnerabilità delle nostre società di fronte a minacce virali di ampia portata, sottolineando l’importanza di prepararsi adeguatamente per affrontare future pandemie. Ha inoltre messo in guardia sul fatto che, nonostante l’esperienza acquisita con il Covid-19, non siamo automaticamente protetti per i prossimi duecento anni.Gli esperti, tra cui altri virologi di rilievo come Fabrizio Pregliasco, hanno espresso preoccupazioni simili, indicando che nuovi virus, come il Dengue, che ha recentemente infettato due milioni di persone in Brasile, potrebbero essere i precursori di future pandemie. 

Ma da dove potrebbe avere originare una nuova pandemia? “Nei posti dove ci sono meno norme igieniche è molto più semplice. Non solo il Covid-19, abbiamo avuto diversi virus pandemici emersi dall’Asia: l’influenza asiatica, l’influenza Hong Kong. I mercati di animali vivi dove specie che in natura non si incontrerebbero mai e invece sono nelle stesse gabbie ci sono ancora. Questi posti sono dei veri e propri gironi infernali“.

La “Malattia X” rappresenta quindi un monito per la comunità internazionale a non abbassare la guardia e a investire in ricerca, preparazione e cooperazione globale per prevenire e contenere future crisi sanitarie. La lezione appresa dalla pandemia di Covid-19 deve servire da catalizzatore per un impegno rinnovato e sostenuto nel campo della salute pubblica globale, al fine di proteggere l’umanità da minacce future ancora sconosciute.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Spazio, la NASA avverte: “La Cina nasconde progetti militari nello spazio”
Il capo della NASA, Bill Nelson, ha dichiarato che la Cina sta occultando attività militari dietro il suo programma spaziale civile, sollevando preoccupazioni sulla sicurezza.
continua a leggere...
Alluvione a Dubai, colpa del “cloud seeding”? Cos’è e come funziona
Le recenti alluvioni che hanno colpito Dubai sollevano dubbi sull'efficacia e le conseguenze del "cloud seeding", tecnica di modifica del clima usata per indurre pioggia.
Credit © istock
continua a leggere...
Mentana lascia La7 a fine anno, tutto pronto per il passaggio a Warner Discovery
Enrico Mentana, in un'intervista a La Stampa, ha fatto capire che non intende rinnovare il suo contratto con La7. Tutto pronto per una nuova avventura a Warner Discovery.
continua a leggere...