Vai al contenuto

Maltempo, aeroporto di Orio al Serio nel caos. Voli dirottati e cancellati

Decine i voli dirottati o cancellati all’aeroporto di Orio al Serio a causa dell’ondata di maltempo che sta colpendo la zona. Centinaia i passeggeri bloccati che passeranno anche la notte all’interno della struttura

maxresdefault1

Il maltempo che sta colpendo l’Italia in queste ore ha messo in ginocchio anche i voli all’aeroporto di Orio al Serio dove si sta vivendo una giornata di caos tra ritardi, cancellazioni e dirottamenti di voli a causa del maltempo. In mattinata pioggia e vento hanno ridotto la visibilità della pista che, a causa di alcuni lavori, è in queste settimane già più corta del normale. Per motivi di sicurezza numerosi voli in partenza e tutti quelli in arrivo sono stati dirottati su altri scali.

Dalle 9 nessun volo è più riuscito ad atterrare, causando quindi anche la paralisi anche delle partenze.orio-al-serio1

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Veneto: continua l’allerta meteo rossa di Protezione Civile
L’area ciclonica mediterranea che sta interessando il nostro Paese, ha innescato un flusso di correnti meridionali umide ed instabili sulle regioni meridionali tirreniche. Nelle prossime ore la perturbazione interesserà anche le restanti regioni del Sud e del medio versante adriatico, con precipitazioni diffuse, che localmente potranno risultare anche intense. Sulla base delle previsioni disponibili, il… Leggi tutto »Maltempo, aeroporto di Orio al Serio nel caos. Voli dirottati e cancellati
continua a leggere...
Amazon Prime Video diventa a pagamento, quanto costa e come averlo gratis
Il popolare servizio di streaming cerca di bilanciare l'offerta di contenuti di qualità con un modello economico sostenibile: arriva così il piano a pagamento.
continua a leggere...
Fastweb compra Vodafone Italia? Cosa cambia ora
Fastweb acquisisce Vodafone Italia per 8 miliardi di euro, puntando a diventare leader europeo della banda larga e a cambiare il panorama delle telecomunicazioni, con possibili conseguenze per i concorrenti.
continua a leggere...