Vai al contenuto

Maltempo, brusco peggioramento nelle prossime ore. Mappa regioni a rischio

Forti piogge in molte regioni del centro nord. Scatta fase di pre-allerta

ansa - valeria braghieri - MALTEMPO: DOMANI BREVE TREGUA, MERCOLEDI' NUOVA PERTURBAZIONE

Precipitazioni:

– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori alpini e prealpini di Lombardia e Triveneto e su Liguria di Levante, Toscana, Umbria, Lazio, settori occidentali di Abruzzo e Molise e settori tirrenici di Campania, Basilicata e Calabria settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino ad elevati sui settori alpini e prealpini del Friuli Venezia Giulia;

– sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Nord e della Calabria, sulle Marche centro-settentrionali e sulla Sardegna, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati sulla Sardegna.

Nevicate: mediamente al di sopra dei 1000 m sui settori alpini, in calo fino ai 700-900 m su quelli del Triveneto, con apporti al suolo da moderati ad elevati; inizialmente al di sopra dei 1300-1500 m sull’Appennino settentrionale, in calo nella seconda parte della giornata fino ai 700-900 m in serata, con apporti al suolo moderati, fino ad elevati alle quote superiori; inizialmente al di sopra dei 1300-1500 m sull’Appennino centrale e sui rilievi della Sardegna, in calo nella seconda parte della giornata fino ai 1100-1300 in serata ed ai 900-1100 nella successiva nottata, con apporti al suolo moderati.

Visibilità: nessun fenomeno significativo.

Temperature: in ulteriore calo nei valori massimi sulle regioni centro-settentrionali e localmente sulle regioni meridionali tirreniche.

Venti: forti o di burrasca nord-occidentali sulla Sardegna; forti dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca, su Golfo Ligure, settori tirrenici di Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e Calabria settentrionale, sulla Puglia e lungo la dorsale appenninica.

Mari: molto mossi tutti i bacini occidentali, fino ad agitati il Mar Ligure, il Tirreno centro-settentrionale ed il Mar di Sardegna; localmente molto mossi l’Adriatico settentrionale, l’Adriatico centro-meridionale al largo ed il Canale d’Otranto.

foto © Dipartimento della Protezione Civile
foto © Dipartimento della Protezione Civile

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Veneto: continua l’allerta meteo rossa di Protezione Civile
L’area ciclonica mediterranea che sta interessando il nostro Paese, ha innescato un flusso di correnti meridionali umide ed instabili sulle regioni meridionali tirreniche. Nelle prossime ore la perturbazione interesserà anche le restanti regioni del Sud e del medio versante adriatico, con precipitazioni diffuse, che localmente potranno risultare anche intense. Sulla base delle previsioni disponibili, il… Leggi tutto »Maltempo, brusco peggioramento nelle prossime ore. Mappa regioni a rischio
continua a leggere...
Amazon Prime Video diventa a pagamento, quanto costa e come averlo gratis
Il popolare servizio di streaming cerca di bilanciare l'offerta di contenuti di qualità con un modello economico sostenibile: arriva così il piano a pagamento.
continua a leggere...
Fastweb compra Vodafone Italia? Cosa cambia ora
Fastweb acquisisce Vodafone Italia per 8 miliardi di euro, puntando a diventare leader europeo della banda larga e a cambiare il panorama delle telecomunicazioni, con possibili conseguenze per i concorrenti.
continua a leggere...