Vai al contenuto

Mercato auto europeo, immatricolazioni in aumento a Gennaio

A gennaio 2024, le vendite auto in Europa crescono dell’11,5%. Stellantis registra un aumento del 15%. Le auto elettriche rappresentano l’11,9% del mercato.

Il mercato automobilistico europeo ha registrato una significativa crescita delle immatricolazioni a gennaio 2024, segnando un aumento dell’11,5% rispetto allo stesso mese nel 2023. Secondo l’Associazione dei Costruttori Europei ACEA, il numero totale di immatricolazioni di auto ha raggiunto un impressionante totale di 1.015.381 veicoli, riportando dati relativi al mercato europeo, che include l’UE, i paesi dell’Efta e il Regno Unito.

Tra le aziende automobilistiche, Stellantis ha giocato un ruolo significativo in questo scenario in crescita, registrando la vendita di 162.525 auto in Europa a gennaio 2024. Questo dato rappresenta un aumento del 15% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La quota di mercato dell’azienda è salita al 19,1%, evidenziando una crescita rispetto al 18,6% registrato nel 2023.

La domanda di auto è stata stimolata principalmente dagli acquisti delle flotte aziendali e delle società di noleggio a lungo termine, nonché dall’interesse verso i veicoli elettrici agevolati da incentivi. Le immatricolazioni di auto elettriche pure a gennaio 2024 hanno raggiunto la cifra di 120.926, registrando una crescita del 29,3% rispetto allo stesso periodo del 2023. Questo dato rappresenta l’11,9% del mercato complessivo, evidenziando un interesse sempre crescente verso veicoli a zero emissioni.

Il mercato dell’auto in Europa occidentale ha avuto un inizio promettente nel 2024, con una forte crescita nel noleggio a lungo termine, una soluzione alternativa all’acquisto che si sta diffondendo anche tra i privati, a causa degli aumenti di prezzo dei veicoli. Questo trend indica una variazione significativa nelle scelte di acquisto, con un’attenzione particolare verso soluzioni flessibili e sostenibili.

È importante sottolineare che la crescita delle immatricolazioni registrata a gennaio 2024 non è uniforme in tutti i 31 paesi dell’area, ma si è manifestata in maniera più significativa nei principali mercati, tra cui Germania, Francia, Regno Unito, Spagna e Italia. In particolare, la Germania ha registrato un aumento del 19,1%, seguita da Francia (9,2%), Regno Unito (8,2%), Spagna (7,3%) e Italia (10,6%).

Tuttavia, la quota di auto elettriche nei principali mercati varia considerevolmente, con la Germania al 10,5%, la Francia al 16,4%, il Regno Unito al 14,7%, la Spagna al 4,9% e l’Italia al 2,1%. In Italia e Spagna, la decisione di acquistare auto elettriche è fortemente influenzata dai redditi pro capite inferiori, a causa dei prezzi elevati e della mancanza di incentivi. Questo scenario evidenzia le sfide che devono essere affrontate per promuovere l’adozione diffusa di veicoli elettrici in tali contesti economici.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Europee 2024, Orbán lancia la campagna elettorale con la promessa di “occupare Bruxelles”
Il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha avviato la sua campagna per le elezioni europee con un discorso critico nei confronti dell'UE, promettendo di "occupare Bruxelles" e cambiare la leadership europea.
continua a leggere...
Meteo, previsioni per Domenica 21 Aprile: giornata instabile con precipitazioni in arrivo
Le previsioni meteo per l'Italia il 21 aprile 2024 indicano tempo instabile al Centro-Sud, con neve sui rilievi e in peggioramento al Nord verso sera.
continua a leggere...
Terremoto Calabria, scossa di magnitudo 3.5 colpisce Cittanova
Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata a Cittanova, Calabria, con epicentro a 13.9 km di profondità.
continua a leggere...