Vai al contenuto

Muschio Selvaggio, Luis Sal a scelto Homyatol per sostituire Fedez

Luis Sal torna a Muschio Selvaggio, ed ha scelto Homyatol come nuovo co-conduttore al posto di Fedez.

Dopo la disputa tra Fedez e Luis Sal, culminata in una battaglia legale che riguardava il controllo delle quote di “Muschio Selvaggio”, e dopo l’addio di Fedez al Podcast Muschio Selvaggio è pronto a ripartire con una grande novità!

Luis Sal ha deciso di ripartire con un nuovo co-conduttore, Homyatol, al secolo Andrea Hakimi, noto streamer con oltre 800 mila follower su Twitch e più di 570 mila sul canale You Tube. Questa scelta segna una nuova era per “Muschio Selvaggio”, che riprenderà le sue attività dopo un periodo di assenza. Le registrazioni sono previste per iniziare già la prossima settimana, con grande attesa da parte del pubblico.

La vicenda ha suscitato grande interesse non solo per le implicazioni legali ma anche per le dinamiche personali tra i due protagonisti, un tempo amici e colleghi. Fedez, da parte sua, ha sottolineato che la decisione del tribunale ha un carattere precauzionale e non definitivo, precisando che non è stata ancora presa una decisione sul merito della questione. Tuttavia, con la scelta di Homyatol come nuovo co-conduttore, Luis Sal sembra pronto a voltare pagina e a portare “Muschio Selvaggio” verso nuovi orizzonti.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Protezione Civile, esercitazione su bradisismo ai Campi Flegrei
Da lunedì 22 aprile prenderà il via la prima delle tre esercitazioni di protezione civile previste nel 2024 nell’area dei Campi Flegrei.
continua a leggere...
Alluvione a Dubai, colpa del “cloud seeding”? Cos’è e come funziona
Le recenti alluvioni che hanno colpito Dubai sollevano dubbi sull'efficacia e le conseguenze del "cloud seeding", tecnica di modifica del clima usata per indurre pioggia.
Credit © istock
continua a leggere...
Banchi a Rotelle del Ministro Azzolina, costati 150 euro l’uno svenduti a 1 euro
I banchi a rotelle acquistati durante il Covid per le scuole italiane, costati 150 euro l'uno, sono stati venduti a 1 euro a Bagnoli di Sopra.
Credit © YouTube
continua a leggere...