Vai al contenuto

Neuralink, il primo paziente muove gli scacchi con il pensiero -VIDEO-

Rivoluzione Neuralink il primo paziente tetraplegico riesce a muovere gli scacchi con il pensiero. Il futuro è qui.

L’azienda Neuralink, fondata da Elon Musk, ha recentemente presentato il suo primo paziente che è riuscito a muovere un cursore su un computer utilizzando un dispositivo impiantato. Il paziente in questione è Noland Arbaugh, che, a seguito di un incidente subacqueo, è paralizzato sotto le spalle. Arbaugh ha ricevuto l’impianto a gennaio e durante una dimostrazione pubblica ha commentato che l’intervento è stato sorprendentemente agevole.

Utilizzando il dispositivo, Arbaugh è stato in grado di giocare a scacchi online e al videogioco Civilization VI. Tuttavia, non è stato tutto rose e fiori, poiché ha riscontrato alcuni problemi tecnici non meglio specificati nonostante sia riuscito a giocare per otto ore consecutive. Il dispositivo Neuralink è grande quanto una moneta da una sterlina e viene impiantato nel cranio, contenendo fili microscopici in grado di leggere l’attività neuronale e trasmettere segnali wireless a un’unità ricevente.

È importante notare che Neuralink ha ricevuto l’autorizzazione dalla Food and Drug Administration (FDA) per iniziare i test del chip su esseri umani a partire dal maggio 2023. Questo passo rappresenta un significativo progresso nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie che integrano l’interfaccia uomo-macchina.

Oltre a Neuralink, diverse altre aziende e istituti accademici stanno lavorando per migliorare e commercializzare questa tecnologia. Un esempio tangibile è l’École Polytechnique Fédérale di Losanna, che ha permesso a un individuo paralizzato di compiere movimenti e camminare solo attraverso il pensiero. Questi progressi indicano una direzione promettente per il campo delle interfacce cervello-computer (BCI), che sfruttano i segnali elettrici emessi dal cervello per interagire con dispositivi esterni.

L’interesse e gli investimenti nella ricerca scientifica legata alla tecnologia BCI stanno crescendo costantemente, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità e di aprire nuove prospettive nel campo della neurotecnologia.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Alluvione a Dubai, colpa del “cloud seeding”? Cos’è e come funziona
Le recenti alluvioni che hanno colpito Dubai sollevano dubbi sull'efficacia e le conseguenze del "cloud seeding", tecnica di modifica del clima usata per indurre pioggia.
Credit © istock
continua a leggere...
Mentana lascia La7 a fine anno, tutto pronto per il passaggio a Warner Discovery
Enrico Mentana, in un'intervista a La Stampa, ha fatto capire che non intende rinnovare il suo contratto con La7. Tutto pronto per una nuova avventura a Warner Discovery.
continua a leggere...
Arriva CNN Italia, Mentana direttore e Warner punta all’acquisto di La7
Enrico Mentana pronto a lasciare La7 per dirigere la nuova CNN Italia, e Warner Bros Discovery punta ad acquistare La7
continua a leggere...