Vai al contenuto

Nubifragio sul Trevigiano, esonda il Lierza: 4 morti e decine di feriti – VIDEO-

Una bomba d’acqua ha investito in tarda serata un paese del Trevigiano. Colpite centinaia di persone che partecivano ad una festa.

emergenza

Quattro morti e 21 feriti, uno dei quali in modo grave: è il bilancio di una bomba d’acqua che si è abbattuta a Refrontolo, nel Trevigiano. L’improvviso e violento acquazzone ha fatto esondare il torrente Lierza che ha sorpreso i partecipanti a una festa che stavano sotto un tendone. L’impeto dell’acqua ha trascinato parte dei presenti, alcuni dei quali sono stati scaraventati in un fiume vicino al Mulino della Croda.

Sono ventuno le persone rimaste ferite, di cui uno in gravi condizioni. Nell’area d’erba di fronte al Molinetto della Croda era in corso la festa della Pro loco, con un centinaio di partecipanti. All’improvviso è arrivato il nubifragio che dalla collina si è abbattuto a valle coinvolgendo decine di auto e il tendone dove si svolgeva la festa, trascinando il tutto verso il torrente. I feriti sono stati accompagnati negli ospedali di Vittorio Veneto e Conegliano. Le operazioni di soccorso sono state rese difficili soprattutto dall’impraticabilità della zona.

Per ora sono state identificate solo due delle 4 vittime: si tratta dei trevigiani Maurizio Lot, 52 anni, di Farra di Soligo, e Giannino Breda, 67 anni, di Sernaglia della Battaglia.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Nubifragio sul Trevigiano, esonda il Lierza: 4 morti e decine di feriti – VIDEO-

Una bomba d’acqua ha investito in tarda serata un paese del Trevigiano. Colpite centinaia di persone che partecivano ad una festa.

emergenza

Quattro morti e 21 feriti, uno dei quali in modo grave: è il bilancio di una bomba d’acqua che si è abbattuta a Refrontolo, nel Trevigiano. L’improvviso e violento acquazzone ha fatto esondare il torrente Lierza che ha sorpreso i partecipanti a una festa che stavano sotto un tendone. L’impeto dell’acqua ha trascinato parte dei presenti, alcuni dei quali sono stati scaraventati in un fiume vicino al Mulino della Croda.

Sono ventuno le persone rimaste ferite, di cui uno in gravi condizioni. Nell’area d’erba di fronte al Molinetto della Croda era in corso la festa della Pro loco, con un centinaio di partecipanti. All’improvviso è arrivato il nubifragio che dalla collina si è abbattuto a valle coinvolgendo decine di auto e il tendone dove si svolgeva la festa, trascinando il tutto verso il torrente. I feriti sono stati accompagnati negli ospedali di Vittorio Veneto e Conegliano. Le operazioni di soccorso sono state rese difficili soprattutto dall’impraticabilità della zona.

Per ora sono state identificate solo due delle 4 vittime: si tratta dei trevigiani Maurizio Lot, 52 anni, di Farra di Soligo, e Giannino Breda, 67 anni, di Sernaglia della Battaglia.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Maltempo, Neve: chiusa l’Autostrada del Brennero
Intense nevicate chiudono l'autostrada del Brennero in Austria e causano code in Alto Adige. Le autorità "evitate di mettervi in viaggio"
continua a leggere...
Allerta Meteo, Allerta dall’Aeronautica Militare: “Forti nevicate, burrasca e temporali”
Maltempo, emesso dal Servizio Meteorologico dell’Areonautica Militare un Avviso Fenomeni Intensi per le prossime ore per Forti Nevicate, Burrasca e Nubifragi. Ecco le regioni e le aree in allerta.
continua a leggere...
Sole, nuova imponente tempesta solare: allerta per la Terra -VIDEO-
Nuova esplosione solare di classe X6.3 e black-out: il Sole aumenta la sua attività. Scopri le conseguenze e i rischi per la Terra.
continua a leggere...