Vai al contenuto

Protezione Civile Stop all’Impiego dei Volontari agli Eventi. Spetta alla Polizia Locale

Il Dipartimento della Protezione Civile vieta ai volontari di eseguire funzioni che sono di competenza delle Forze di Polizia.

Il Dipartimento della Protezione Civile dice basta all’utilizzo dei volontari della Protezione Civile in sagre, manifestazioni ed eventi: d’ora in avanti i volontari non potranno più occuparsi della vigilanza negli eventi; lo  sancisce definitivamente la circolare 45427 del 6 agosto 2018 pubblicata dal Dipartimento della Protezione Civile.

Noi di newsroom ne parliamo da anni, è una battaglia che stiamo combattendo da quando fu emanata la prima circolare dall’allora Direttore Guido Bertolaso ma che i Sindaci non hanno mai rispettato abusando del volontariato di Protezione Civile per servizi che nulla hanno a che fare con i compiti e la missione del servizio nazionale di Protezione Civile.

Il Dipartimento non ha fatto altro che attenersi a quanto stabilito dal decreto legislativo 1/2018, nel quale viene stabilito che i volontari della Protezione Civile possono essere impiegati a margine di eventi e manifestazioni pubbliche, tuttavia il supporto offerto deve essere solamente marginale. I Gruppi di Protezione Civile non possono essere impiegati in prima linea in attività che in realtà sono di competenza delle Forze di Polizia.

Il controllo del traffico in eventi pubblici è di competenza della Polizia Locale e il personale della Protezione Civile non può interferire in alcun modo.

Gli unici casi in cui i volontari della Protezione Civile possono essere impiegati negli eventi è quando quest’ultimi hanno un rilevante impatto locale e per questo sono stati attivati anche con il supporto dell’amministrazione regionale di competenza.(Serve quindi l’attivazione/autorizzazione della Regione) In questi eventi, infatti, la Protezione Civile è impiegata in qualità di struttura operativa del servizio nazionale.

Anche in questo caso il personale volontario non può essere impiegato nei servizi di viabilità e di regolazione del traffico che restano di competenza della Polizia Locale o delle altre Forze di Polizia nazionali.

I volontari non possono altresì occuparsi neppure del presidio degli accessi all’evento, nonché dei servizi di vigilanza sul territorio.

Che dire, cari Sindaci fatevene una ragione! I volontari non sono manovalanza gratis al vostro servizio! Non sono netturbini, giardinieri ne tanto meno vigili improvvisati!

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Veneto: continua l’allerta meteo rossa di Protezione Civile
L’area ciclonica mediterranea che sta interessando il nostro Paese, ha innescato un flusso di correnti meridionali umide ed instabili sulle regioni meridionali tirreniche. Nelle prossime ore la perturbazione interesserà anche le restanti regioni del Sud e del medio versante adriatico, con precipitazioni diffuse, che localmente potranno risultare anche intense. Sulla base delle previsioni disponibili, il… Leggi tutto »Protezione Civile Stop all’Impiego dei Volontari agli Eventi. Spetta alla Polizia Locale
continua a leggere...
Amazon Prime Video diventa a pagamento, quanto costa e come averlo gratis
Il popolare servizio di streaming cerca di bilanciare l'offerta di contenuti di qualità con un modello economico sostenibile: arriva così il piano a pagamento.
continua a leggere...
Fastweb compra Vodafone Italia? Cosa cambia ora
Fastweb acquisisce Vodafone Italia per 8 miliardi di euro, puntando a diventare leader europeo della banda larga e a cambiare il panorama delle telecomunicazioni, con possibili conseguenze per i concorrenti.
continua a leggere...