Vai al contenuto

Scie Chimiche, ecco cosa sono

Scopriamo cosa sono per davvero le Scie Chimiche (chemtrails), come si formano, cosa contengono e che effetti hanno sul clima e sull’ambiente.

Le “scie chimiche” sono al centro di una teoria del complotto secondo cui le scie di condensazione visibili nel cielo, create dal passaggio degli aerei, sarebbero in realtà rilasci deliberati di sostanze chimiche per fini non dichiarati e spesso nefasti. Questa teoria sostiene che tali sostanze potrebbero avere lo scopo di manipolare il clima, controllare la popolazione, o influenzare la salute pubblica e l’ambiente in modi negativi. Tuttavia, è importante chiarire che non esistono prove scientifiche che supportino l’esistenza delle “scie chimiche” così come descritte dai sostenitori di questa teoria. Le scie di condensazione, o contrails, sono un fenomeno ben compreso e spiegato dalla scienza atmosferica.

Origine delle Scie di Condensazione

Le scie di condensazione si formano quando i motori degli aerei emettono vapore acqueo in atmosfere fredde e umide. Questo vapore acqueo si condensa rapidamente in goccioline d’acqua o cristalli di ghiaccio, formando una scia visibile dietro l’aereo. La persistenza e la forma di queste scie possono variare in base a condizioni atmosferiche come temperatura, umidità e venti. In condizioni specifiche, queste scie possono persistere per ore, diffondendosi e formando nuvole cirrose.

La Teoria del Complotto delle Scie Chimiche

La teoria del complotto delle scie chimiche ha iniziato a guadagnare popolarità negli anni ’90. I sostenitori di questa teoria suggeriscono che le scie persistenti non sono un semplice fenomeno atmosferico, ma piuttosto il risultato di rilasci intenzionali di sostanze chimiche per vari scopi occulti, che vanno dalla geoingegneria al controllo demografico.

Smentite Scientifiche

Studi scientifici e analisi hanno ripetutamente smentito l’esistenza delle “scie chimiche”. Ricerche atmosferiche hanno dimostrato che le caratteristiche osservate delle scie di condensazione corrispondono a quanto atteso dalle emissioni normali degli aerei e dalle reazioni atmosferiche. Analisi chimiche dell’aria, inclusi campionamenti vicino alle rotte aeree, non hanno rilevato presenze anomale di sostanze chimiche che potrebbero essere associate alle affermazioni delle scie chimiche.

Perché Persiste la Credenza

La persistenza della credenza nelle scie chimiche può essere attribuita a vari fattori, tra cui la diffidenza verso le autorità e le istituzioni, la mancanza di conoscenza scientifica e la tendenza umana a cercare pattern o spiegazioni a fenomeni non immediatamente comprensibili. La diffusione di informazioni errate e teorie del complotto attraverso internet e i social media ha inoltre amplificato queste credenze.

Conclusioni

Le “scie chimiche” come vengono descritte dai teorici del complotto non hanno basi nella realtà scientifica. Le scie di condensazione sono un fenomeno naturale legato alle emissioni di vapore acqueo dagli aerei in determinate condizioni atmosferiche. La comunità scientifica, attraverso studi e ricerche approfondite, ha chiarito la natura di queste scie, smentendo le affermazioni che le circondano. È fondamentale affidarsi a fonti scientifiche affidabili e verificate per comprendere correttamente i fenomeni atmosferici e ambientali.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

FAKE NEWS, Il New Hampshire NON ha vietato le “Scie Chimiche”
FAKE NEWS, il New Hampshire non ha vietato le "scie chimiche" : nessun voto sul disegno di legge sulle emissioni. Nessuno stato degli Stati Uniti ha mai vietato le "scie chimiche" perché non esistono.
continua a leggere...
Meteo, forti nevicate in arrivo: accumuli fino a 2 metri
L'ultima settimana di febbraio porta un ritorno invernale in Italia: temperature in diminuzione, intense nevicate soprattutto in montagna ma anche a quote basse in alcune zone.
continua a leggere...
Palla di fuoco sopra le Hawaii, non era un meteorite -VIDEO-
Una misteriosa palla di fuoco avvistata nelle Hawaii, non un meteorite ma forse un satellite cinese in rientro. Un avvistamento da UFO che ha lasciato tutti senza fiato. Cosa potrebbe nascondersi dietro questo enigmatico spettacolo?
continua a leggere...