Vai al contenuto

Spazio, scoperto nella Via Lattea un oggetto misterioso

“Scoperta entità unica nella Via Lattea: né stella di neutroni né buco nero. Implicazioni affascinanti per la comprensione dell’universo. Scopri di più su Science.”

Un gruppo di ricercatori internazionali, guidato dall’Istituto tedesco Max Planck per la Radioastronomia di Bonn, ha recentemente documentato su Science la scoperta di un’entità celeste senza precedenti nella Via Lattea. Questa entità, che presenta caratteristiche intermedie tra una stella di neutroni e un buco nero, si distingue per la sua massa unica e finora inaspettata. L’Università di Bologna e l’Istituto Nazionale di Astrofisica di Bologna e Cagliari hanno partecipato attivamente a questa straordinaria scoperta.

Secondo Mays Fishbach, un esperto commentatore su Science, “Indipendentemente dalla sua natura, la scoperta di un oggetto compatto con questa massa ha implicazioni affascinanti”. Questa nuova entità potrebbe gettare luce su una migliore comprensione della fisica della materia nucleare estremamente densa, delle esplosioni di supernovae e di altri fenomeni astronomici ancora poco chiari.

Lo studio si basa sui dati raccolti dal radiotelescopio MeerKAT, ubicato in Sud Africa. Gli autori dello studio ritengono che l’oggetto misterioso potrebbe essere il risultato di una fusione precedente tra due stelle di neutroni, avvenuta in un denso ammasso globulare della Via Lattea. Questa teoria solleva interrogativi affascinanti sulla formazione e l’evoluzione delle entità cosmiche, aprendo la strada a nuove e avvincenti prospettive di ricerca nello studio dell’universo.

La scoperta di questa entità celeste senza precedenti non solo solleva curiosità e interesse, ma offre anche un’opportunità straordinaria per ampliare la nostra comprensione dell’universo e dei suoi processi fondamentali. Il suo impatto potrebbe contribuire in modo significativo alla nostra conoscenza della costellazione di fenomeni astronomici che ancora ci sfuggono, aprendo la strada a nuove scoperte e a una visione più approfondita del vasto panorama dell’universo.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Artico, CNR: il ghiaccio si sta riducendo con velocità senza precedenti
Il ghiaccio marino artico sta affrontando una rapida diminuzione, con conseguenze significative sull'ambiente globale.
Credit © Willian Justen de Vasconcellos
continua a leggere...
Il mistero della cima mancante, le teorie sulla Grande Piramide di Giza
La Grande Piramide di Giza: un mistero senza cima. Una teoria antica suggerisce una chiave energetica mancante, mentre nuove ricerche del 2018 rivelano sorprendenti potenzialità nello sfruttamento dell'energia.
Credit © Ahmed Afifi
continua a leggere...
Musica, Il Volo si scioglie? Dopo la “lite” in radio le voci di un addio di Piero Barone
Il Volo si scioglie e Piero Barone inizia una nuova carriera da solista? Forse si o forse Il Volo resterà ma Piero, Ignazio e Gianluca percorreranno parallelamente anche carriere da soliti. Ecco cosa sappiamo.
Credit © Il Volo
continua a leggere...