Vai al contenuto

Unione Europea, al via piano per la difesa: fondi per 1,5 miliardi 

La Commissione europea presenta una nuova strategia per l’industria della difesa, prevedendo acquisti congiunti di armi e un piano di investimenti da 1,5 miliardi di euro fino al 2027. L’obiettivo è rendere l’Europa “pronta a reagire” a qualsiasi evenienza.

La Commissione europea ha annunciato una strategia ambiziosa volta a rivoluzionare l’industria della difesa nell’Unione europea. Il piano prevede una serie di iniziative progettate per consolidare la capacità difensiva del continente, incluso un piano di investimenti massiccio e l’implementazione di acquisti congiunti di armamenti.

Il fulcro di questa strategia è rappresentato da un piano di investimenti che ammonta a 1,5 miliardi di euro, il quale sarà distribuito fino al 2027. Questo finanziamento mira ad accelerare la produzione di armi e a potenziare la capacità difensiva dell’Europa. L’obiettivo dichiarato è quello di rendere il continente “pronto a reagire” a qualsiasi evenienza, sottolineando l’importanza di garantire la sicurezza e la stabilità in tempi incerti.

Inoltre, la strategia prevede un programma di acquisti congiunti che mira a coprire almeno il 40% delle armi entro il 2030, insieme a misure volte a garantire che almeno il 35% del valore totale del mercato sia nell’Unione europea entro lo stesso anno. Questo sottolinea l’obiettivo di promuovere la sovranità e l’indipendenza dell’Europa nel settore della difesa.

Un elemento chiave di questa iniziativa è l’implicazione della Banca europea per gli investimenti (BEI) nei finanziamenti. Tuttavia, è importante sottolineare che non vi sono riferimenti agli eurobond, indicando che il coinvolgimento della BEI sarà gestito attraverso altri strumenti finanziari.

Questa strategia rappresenta un passo significativo verso una maggiore cooperazione e integrazione nel settore della difesa all’interno dell’Unione europea, ponendo le basi per un futuro in cui l’Europa possa garantire la propria sicurezza in maniera autonoma e strategica.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Meteo, ondata di freddo in arrivo: temperature in calo di 10-15 gradi
L'Italia si prepara a un'improvvisa ondata di freddo con un calo delle temperature di 10-15 gradi dopo un weekend di caldo torrido.
continua a leggere...
Ricariche elettriche, l’Italia ha un problema di monopolio. Cala l’energia ma aumentano i costi
Nonostante il calo dei prezzi dell'energia a livello internazionale, in Italia il costo delle ricariche per auto elettriche registra aumenti fino al 69%. Un fenomeno che solleva l'allarme sull'oligopolio e la mancanza di concorrenza.
Credit © Myenergi
continua a leggere...
Terremoto in Campania: Sciame Sismico in Corso ai Campi Flegrei
La Campania è stata colpita da un'intensa attività sismica con epicentro ai Campi Flegrei, avvertita distintamente a Napoli e nei comuni limitrofi.
continua a leggere...