Vai al contenuto

Ambulanze: pedaggio gratis in autostrada anche per il trasporto malati

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

DSC017337

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

Le associazioni lamentavano il fatto che l’esenzione dal pedaggio fosse contemplata solo per i mezzi in attività di soccorso o di trasporto di emergenza dei malati di emergenza, e che questa limitazione ostacolasse il normale trasporto dei malati non in casi di emergenza come nel caso di chi debba essere trasportato per una dialisi o per cure ordinarie.

La nuova circolare estende l’esenzione del pagamento del pedaggio anche a questi casi a patto che il servizio sia gratuito. Vengono escluse le attività di trasporto malati effettuate dietro pagamento di un corrispettivo che comprenda anche il rimborso del pedaggio

“Veniamo così incontro – dichiara il ministro Lupi – sia alle giuste richieste del mondo del volontariato sia alle esigenze delle società autostradali di garantire l’esenzione solo a chi effettivamente fa un servizio gratuito. In questo senso ho apprezzato la collaborazione che le associazioni di volontariato hanno offerto per eliminare i casi di abusi che in passato, anche se non in modo generalizzato, si erano verificati”.

fonte: Ministero delle Infrastrutture

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Ambulanze: pedaggio gratis in autostrada anche per il trasporto malati

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

DSC017337

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

Le associazioni lamentavano il fatto che l’esenzione dal pedaggio fosse contemplata solo per i mezzi in attività di soccorso o di trasporto di emergenza dei malati di emergenza, e che questa limitazione ostacolasse il normale trasporto dei malati non in casi di emergenza come nel caso di chi debba essere trasportato per una dialisi o per cure ordinarie.

La nuova circolare estende l’esenzione del pagamento del pedaggio anche a questi casi a patto che il servizio sia gratuito. Vengono escluse le attività di trasporto malati effettuate dietro pagamento di un corrispettivo che comprenda anche il rimborso del pedaggio

“Veniamo così incontro – dichiara il ministro Lupi – sia alle giuste richieste del mondo del volontariato sia alle esigenze delle società autostradali di garantire l’esenzione solo a chi effettivamente fa un servizio gratuito. In questo senso ho apprezzato la collaborazione che le associazioni di volontariato hanno offerto per eliminare i casi di abusi che in passato, anche se non in modo generalizzato, si erano verificati”.

fonte: Ministero delle Infrastrutture

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Sardegna, vasto incendio nel Cagliaritano: Canadair in azione -VIDEO-
Un vasto incendio ha colpito le campagne di Sarroch, in Sardegna, causando l'evacuazione di abitazioni e l'intervento di mezzi aerei.
continua a leggere...
Sciroppo per la tosse contaminato, sei Paesi ritirano lotti dal mercato
Lotti di sciroppo per la tosse per bambini di Johnson & Johnson sono stati ritirati in sei Paesi dopo la scoperta di alti livelli di glicole dietilenico, una sostanza tossica.
continua a leggere...
Regno Unito, stop alla vendita di sigarette ai nati dopo il 2009
Il Regno Unito è pronto a vietare la vendita di sigarette ai nati dal 2009, con un disegno di legge che ha superato il primo esame parlamentare.
Credit © Unsplash
continua a leggere...