Vai al contenuto

Black-out cellulari. Ecco le zone a rischio

Migliaia di segnalazioni di italiani che non riescono a usare il cellulare. Ecco le zone interessate

ios-7-messages-004

Come racconta il Messaggero, migliaia di segnalazioni hanno invaso i centralini dei gestori lamentando l’impossibilità di collegarsi a internet o di effettuare anche una sola chiamata. Le zone più colpite vanno da Avelengo in Alto Adige, al Cilento in Campagnia, passando per Torre del Lago in Toscana o Castellamare del golfo in Sicilia. Tra le zone a rischio black-out ci sono anche Ancona, Marina di Ravenna in Emilia Romagna, la provincia dell’Aquila verso i Monti della Laga in Abruzzo.

“La rete cellulare per definizione si basa su celle che hanno una capacità di banda limitata, il cui massimo è stabilito sulla media dei potenziali utilizzatori, quando si verificano picchi di presenze come d’estate, la banda disponibile viene superata e i cellulari hanno problemi. C’è un limite stabilito su valori medi, seppur alti, che può essere superato. Aumentare le celle non servirebbe”, ha spiegato al Messaggero, Andrea Rangone, professore ordinario del dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Allerta Meteo Campania, Allerta Gialla per temporali forti
La Protezione Civile della Regione Campania ha prorogato fino alle 20 di domani, domenica 25 febbraio, il vigente avviso di allerta meteo di livello Giallo.
continua a leggere...
Allerta Meteo Lombardia, emessa Allerta Gialla per Rischio Idrogeologico
Lombardia, emessa Allerta Meteo Arancione per Rischio Valanghe, e Allerta Meteo Gialla per Rischio Idrrogeologico. Scopri le aree interessate dall’allerta e le procedure da seguire
continua a leggere...
Maltempo, forte perturbazione da lunedì con pioggia abbondante e neve
Maltempo, nuova perturbazione in arrivo nelle prossime ore che porterà da lunedì piogge abbondanti sulla penisola e nevicate copiose sulle Alpi. Temperature in aumento e venti in rinforzo con rischio burrasca.
continua a leggere...