Le competenze dei Volontari di Protezione Civile

L’uso illegittimo del “segnale distintivo” può configurare la denuncia a piede libero  per violazione degli artt. 323 Codice Penale con una pena da 6 mesi a 3 anni di reclusione; oppure art. 471 C.P.  con una pena fino a 3 anni di reclusione e multa fino a € 309,00.

L’art. 497/ter del C.P. prevede che chi usa o detiene una “paletta” soggiaccia alla pena della reclusione da 1 a 4 anni. Senza contare che il successivo art. 498 punisce con una “semplice” sanzione amministrativa da € 154,00 a € 929,00 chi usurpa “titoli e onori” diversi da quelli previsti dall’art. 497/ter.

Il ministero dell’Interno, con la circolare del 17/3/2006 n° 557/PAS/3418-10100, ha chiarito e precisato che : «…rientrano nella fattispecie di cui all’art. 497/ter anche i segni distintivi che, pur senza riprodurre più o meno accuratamente gli originali, ne simulano la funzione: sono cioè idonei a trarre in inganno i cittadini circa la qualità personale di chi li dovesse illecitamente usare»

3 COMMENTI

  1. perche’ ripetete sempre le stesse cose ai volontari? cercate tra i delinquenti chi usa segnali dello stato. solite cose per dire ai volontari lascia morire la gente, tanto ci sono quelli istituzionali, che vedi caso nella regione campania, dirigenti sono stati arrestate. perche’ non arrestare anche i volontari che gratuitamente rischiano la vita? non dovrebbero usare neanche le giacche con la scritta protezione civile, ma solo volontario”fessacchiotto” ma non mi fate ridere, dite cose piu’ importanti.

  2. pare che ci sia un qualcosa in atyto per fare opera di denigrazione verso i volontari…..vedo troppo accanimento legale e anche molta ignoranza…….le circolari non sono leggi e ci sono tante altre leggi correlate…………e se non si conosce la materia meglio tacere che si fa una buiona disinformazione !!! un avvocato studia 6 anni e poi fa tirocinio per fare ed essere avvocato……qui tutti avvocati e giudici !!!! e si vede solo i volontari !!!!

  3. ci ricordano sempre le stesse cose ….. tutte le cose elencate che non possono essere fatte, si intendono in modo “AUTONOMO” , non credo che ci sia in tutta Italia un solo volontario che stia in mezzo a una strada ” AD AIUTARE LA POLIZIA” , locale o statale che sia , che non sia stato autorizzato dal proprio “SINDACO” , che ricordo a tutti che e’ l’unica autorità che può assegnarti una PALETTA nelle dotazioni personali, che può aiutarti nel dare indicazioni in caso di chiusura di strade per qualsiasi motivo. poi tutti dovrebbero sapere che per dirigere il traffico l’unico che può autorizzarci è l’agente di polizia che al momento di un incidente o qualsiasi altro motivo avesse bisogno di aiuto ….. per cortesia non fate terrorismo mediatico chi non conosce cosa può fare un volontario di protezione civile è pregato di stare zitto grazie .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here